Migranti: protesta nelle isole greche

Indetto sciopero generale a Lesbo, Samo e Chios

(ANSA) - LESBO, 22 GEN - Le isole greche di Lesbo, Samo e Chios hanno organizzato uno sciopero generale, chiudendo i servizi pubblici, con dimostrazioni di strada programmate più avanti nel corso della giornata, per chiedere l'immediata rimozione di migliaia di migranti ospitati nei loro grandi centri di raccolta. "Rivogliamo le nostre isole, rivogliamo le nostre vite" è lo slogan principale della protesta. Nel più grande campo di Moria sull'isola di Lesbo ci sono più di 19.000 richiedenti asilo in un campo con una capacità di 2.840 persone.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie