Cina: primo morto per polmonite Sars

Sono 41 i casi diagnosticati, 7 ancora in condizioni gravi

(ANSA) - PECHINO, 11 GEN - La Cina ha annunciato il primo decesso legato ai casi di polmonite virale registrati a partire da dicembre dal focolaio individuato a Wuhan, nell'Hubei.
    L'infezione è stata attribuita a un nuovo tipo di virus della stessa famiglia della Sars, che tra il 2002 e il 2003 uccise oltre 700 persone tra Cina e Hong Kong. La Commissione sanitaria di Wuhan ha spiegato che 41 persone sono state diagnosticate con i sintomi della polmonite virale: oltre alla prima vittima, 7 restano in condizioni gravi e due sono state dimesse.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA