Ue, primo ok a regole per finanza green

Dombrovskis, aiuteranno a sbloccare miliardi per transizione

(ANSA) - BRUXELLES, 6 DIC - Primo accordo in Ue sulle misure proposte dalla Commissione europea lo scorso anno per creare una "tassonomia", cioè i criteri che determineranno quali attività economiche sono verdi.
    "Sono felice che si sia raggiunto un compromesso. Servono investimenti massicci per passare ad un'economia neutra per il clima. L'emergenza climatica non ci lascia scelta se non agire adesso", ha detto il vicepresidente della Commissione, Valdis Dombrovskis. Questa 'lista verde Ue', o tassonomia, "aiuterà a sbloccare i miliardi di euro che servono per rendere l'Europa il primo continente neutro per il clima entro il 2050", spiega il vicepresidente, sottolineando come sia in linea con l'ambizione della nuova Commissione a finanziare la transizione verde. La lista chiarirà agli investitori istituzionali, cioè asset manager, assicurazioni, fondi pensione, o consulenti finanziari, come integrare gli obiettivi ESG (environmental, social and governance) nei loro processi decisionali.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA