Gse, ai Comuni 190 mln incentivi da 2012

Per la riqualificazione degli edifici con il conto termico

(ANSA) - AREZZO, 20 NOV - Sfiorano 190 milioni di euro in sette anni gli incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici riconosciuti ai Comuni da Gse, il Gestore dei servizi energetici, su un totale di 723 milioni tra privati e pubblica amministrazione. Le domande dei Comuni, secondo i dati presentati all'assemblea dell'Anci, dal 2012 a novembre 2019, sono state 8.341: 1.929 hanno riguardato scuole, 3.165 edilizia ex IACP-Istituto autonomo case popolari e le restanti altri edifici.
    Gli incentivi in Conto Termico - che consentono di recuperare fino al 65% dell'investimento in 3-5 anni e mettono a disposizione della P.A. 200 milioni di euro l'anno - hanno generato lavori di riqualificazione energetica dei Comuni per 822 milioni di euro, nel periodo 2012-2019. In particolare per le scuole, gli incentivi hanno attivato investimenti per la riqualificazione da parte dei Comuni per quasi 500 milioni di euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA