Facebook, piano per proteggere Usa 2020

Guerra a interferenze straniere, fake news, e falsi account

(ANSA) - WASHINGTON, 8 NOV - Manca un anno alle elezioni presidenziali americane e stavolta Facebook non vuole arrivare impreparata e ripetere la debacle del 2016. Così il piu' famoso social media al mondo ha lanciato il suo piano per proteggere il processo democratico del voto da interferenze straniere e disinformazione, dichiarando guerra a fake news e falsi account.
    "Abbiamo la responsabilità di fermare ogni abuso e interferenza sulla nostra piattaforma", afferma il gruppo di Mark Zuckerberg.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA