Cile: 15 morti e 2.643 arrestate

Tutte le vittime coinvolte in incendi e saccheggi

(ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 22 OTT - Il governo cileno ha annunciato oggi che continuano disordini e gravi incidenti fra manifestanti e la polizia, il cui bilancio è ora di 15 morti e 2.643 feriti.
    In una comunicazione effettuata dal Palazzo della Moneda, il sottosegretario agli Interni, Rodrigo Ubilla, ha precisato che delle 15 vittime, undici sono state nella regione di Santiago del Cile, tutte coinvolte in incendi e saccheggi, principalmente in centri commerciali".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA