Conte: incosciente uso simboli religiosi

Salvini bacia il rosario in Senato mentre il premier parla

(ANSA) - ROMA, 20 AGO - "Chi ha compiti di responsabilità dovrebbe evitare di accostare agli slogan politici i simboli religiosi. Sono episodi di incoscienza religiosa che rischiano di offendere il sentimento dei credenti e di oscurare il principio di laicità alla base dello Stato moderno". Lo afferma il premier Giuseppe Conte nel corso delle comunicazioni al Senato. Durante il discorso del premier in Aula, il vicepremier ha baciato ripetutamente un rosario bianco. Il ministro degli Interni era seduto proprio accanto al presidente del Consiglio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA