Rosatom, nella base morti 5 dipendenti

Nell'esplosione avvenuta giovedì

(ANSA) - MOSCA, 10 AGO - Cinque dipendenti della Rosatom - il colosso nucleare russo - sono rimasti uccisi a causa dell'incidente avvenuto giovedì nell'area militare nella regione di Arkhangelsk durante i test di un motore jet a propellente liquido. Lo ha riferito il dipartimento di comunicazione della Rosatom, citato da Interfax. "Altri tre dei nostri colleghi hanno riportato lesioni e ustioni di varia gravità", riporta la nota. "La tragedia è avvenuta durante i lavori d'ingegneria e manutenzione tecnica delle fonti isotopiche nel motore a propellente liquido". In precedenza il ministero della Difesa aveva fissato a 2 morti e 6 feriti il bilancio delle vittime dell'incidente. Non è chiaro quale tipo di missile "sperimentale" o motore a reazione sia stato testato. La segretezza attorno al fallito test e le scarse iniziali dichiarazioni del ministero della Difesa hanno immediatamente innescato teorie cospirative sul fatto che le autorità cercassero di nascondere un incidente su vasta scala.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie