Iran, nostri confini sono linea rossa

Il comandante Pasdaran sull'abbattimento del drone Usa

(ANSA) - TEHERAN 29 GIU - Il comandante dei Guardiani della Rivoluzione iraniani ha detto che "i nostri confini sono la nostra linea rossa", riferendosi all'abbattimento di un drone americano, che Teheran afferma essere avvenuto sul proprio spazio aereo. L'abbattimento è stato confermato da fonti ufficiali Usa, che parlano però di "spazio aereo internazionale". Il capo dei Pasdaran, Hossein Salami, ha detto che l'abbattimento del drone da ricognizione è un "chiaro messaggio" agli Stati Uniti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA