Conte a Ue, rispettiamo i vincoli

Non intendiamo reclamare concessioni

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - Non intendiamo sottrarci ai vincoli" europei, "né intendiamo reclamare deroghe o concessioni rispetto a prescrizioni che, finché non saranno modificate secondo le ordinarie procedure previste dai Trattati, sono in vigore ed è giusto che siano tenute in conto dai governi di tutti gli Stati membri". Lo scrive il premier Giuseppe Conte in un passaggio della lettera all'Ue.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA