Noa: Vaticano,grande perdita per umanità

Mons.Paglia, una sconfitta per Europa, giovani così sono esclusi

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 5 GIU - "La morte di Noa è una grande perdita per qualsiasi società civile e per l'umanità.
    Dobbiamo sempre affermare le ragioni positive per la vita". Lo sottolinea la Pontificia Accademia per la Vita in riferimento alla vicenda della giovane Noa Pothoven. "E' una grande sconfitta dell'intera società, particolarmente della società europea", commenta il presidente della Pav, mons. Vincenzo Paglia. "Pur non facendo notizia è drammatico il fatto che la seconda causa di morte dei giovani in Europa sia il suicidio.
    Per questo io chiedo un sussulto di responsabilità a tutti, nessuno escluso". "L'Europa - aggiunge - vuole escludere i giovani dal proprio orizzonte?". In Italia si potrebbe arrivare a questo? "Mi auguro si salga e non si scenda", risponde mons.
    Paglia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA