Libia: Moavero, cessino operazioni

'C'è il rischio di un aumento del livello di destabilizzazione'

(ANSA) - DINARD (FRANCIA), 6 APR - "Abbiamo parlato di Libia proprio durante gli sviluppi drammatici di queste ore" ma "è molto importante che cessino le operazioni militari che possono contribuire ad accrescere il livello di destabilizzazione": lo ha detto il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, al termine dei lavori della ministeriale G7 di Dinard, in Bretagna, conversando con i giornalisti. Intanto, un portavoce del dipartimento di stato Usa ha detto all'ANSA che "promuovere la stabilità nel nord Africa e nel Sahel, inclusa la Libia, è una priorità del dialogo strategico Usa-Italia" riconfermando l'impegno Usa a "lavorare con la Libia, l'Onu e i nostri partner internazionali, compresi i nostri alleati italiani, per contribuire ad far avanzare una riconciliazione politica, sconfiggere il terrorismo e promuovere un futuro più stabile per il popolo libico.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA