Siria: Isis rivendica attentato, 7 morti

Le vittime sono miliziani filo-Usa, a Manbij, nel nord

(ANSA) - BEIRUT, 26 MAR - E' di sette miliziani uccisi il bilancio provvisorio di un attentato compiuto nelle ultime ore nel nord della Siria e rivendicato dall'Isis. Lo riferiscono fonti sul terreno, secondo cui un'esplosione ha colpito a Manbij, città contesa tra curdi e arabi tra Aleppo e l'Eufrate, una pattuglia di miliziani curdo-siriani. Attraverso account dei social network, l'Isis ha rivendicato l'attacco ma non è possibile verificare l'autenticità della rivendicazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA