Delitto Caccia, ergastolo per Schirripa

Sentenza appello Milano per omicidio procuratore Torino nel 1983

(ANSA) - MILANO, 14 FEB - La Corte d'Assise d'appello di Milano ha confermato la condanna all'ergastolo per Rocco Schirripa, il panettiere di 65 anni imputato per l'omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia, ucciso nel giugno 1983. I giudici così hanno accolto la richiesta del sostituto pg Galileo Proietto per l'uomo accusato di aver fatto parte del gruppo di fuoco che freddò, oltre trent'anni fa, il magistrato torinese.
    La condanna in primo grado era arrivata nel giugno del 2017.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA