Venezuela: Gruppo Lima appoggia Guaidò

'Sia l'inizio di un processo di transizione democratica'

(ANSA) - SAN PAOLO, 24 GEN - Undici paesi del Gruppo di Lima hanno diffuso oggi un comunicato comune nel quale riconoscono la legittimità di Juan Guaidò come presidente del Venezuela e auspicano che questo segni l'inizio di "un processo di transizione democratica" a Caracas.
    "Il processo - si legge nel testo - deve partire dalla convocazione, nei termini della Costituzione e in tempi brevi, di elezioni con la partecipazione di tutti gli attori politici e con le garanzie e gli standard internazionali che caratterizzano il voto democratico".
    I Paesi firmatari, inoltre, condannano "gli atti di violenza avvenuti in Venezuela" e chiedono che "siano garantiti i diritti fondamentali delle persone e la pace sociale" durante "la transizione al governo".
    Il comunicato è stato firmato dai governi di Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Honduras, Paraguay e Perù.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA