Olp condanna Australia per Gerusalemme

Governo palestinese, decisione inaccettabile

(ANSA) - TEL AVIV, 15 DIC - Una "mossa irresponsabile": così il segretario generale dell'Olp Saeb Erekat ha definito la decisione del governo australiano di riconoscere Gerusalemme ovest capitale di Israele e di aprirvi un ufficio per la difesa e il commercio. "Tutta Gerusalemme - ha aggiunto - resta tema di negoziati, mentre la parte est, per la legge internazionale, è parte integrale del territorio palestinese occupato".Il governo palestinese parla di decisione "inaccettabile" e "sbagliata", basata "su una lettura errata della realtà politica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA