Strasburgo: c'è un quinto fermo

Fonti, 'non si tratta di un familiare del killer'

(ANSA) - PARIGI, 13 DIC - Un uomo vicino a Cherif Chekatt, il killer di Strasburgo, è stato posto oggi in stato di fermo.
    Secondo quanto si apprende da fonti dell'inchiesta, non si tratta di un familiare. Si trovano già in stato di fermo dalla notte fra martedì e mercoledì i genitori e due fratelli del sospetto, che è sempre in fuga.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA