Russia: ultimo addio ad Alexeieva

Alla cerimonia anche Putin e l'oppositore Navalny

(ANSA) - MOSCA, 11 DIC - La Russia dà l'estremo saluto a Liudmila Alexeieva, veterana e simbolo della lotta per i diritti umani sia in Unione Sovietica che nella Russia di Putin. A renderle omaggio nella camera ardente, allestita nella Casa dei giornalisti di Mosca, c'erano molte figure note della politica russa, compresi l'oppositore Alexiei Navalny e Vladimir Putin, molto criticato dall'attivista. Il presidente russo ha deposto un mazzo di rose rosse ai piedi della bara.
    Un altro attivista di lungo corso per la difesa dei diritti umani, il 77enne Lev Ponomariov, non ha però potuto partecipare alla cerimonia perché condannato a 16 giorni di reclusione per aver incitato a partecipare a una manifestazione non autorizzata.
    Alexeieva è deceduta sabato all'età di 91 anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA