I gilet gialli 'moderati' temono morti

Appello alla calma e a non scendere in piazza domani a Parigi

(ANSA) - PARIGI, 07 DIC - "Temiamo che si saranno dei morti e dei feriti. Ci chiediamo quanti morti e feriti ci vorranno prima che Emmanuel Macron ascolti la collera del popolo...": lo ha detto Benjamin Cauchy, uno dei portavoce dei cosiddetti gilet-gialli 'liberi', quelli cioè aperti alla trattativa con il governo e che condannano ogni forma di violenza, lanciando un forte appello "alla calma" e a non scendere in piazza domani a Parigi. "Chiediamo ai francesi di non cadere nella trappola delle violenze", ha aggiunto in conferenza stampa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA