Ue: Giorgetti, lottare ma no colpi testa

Con le vecchie ricette saremmo finiti nel burrone

(ANSA) - TRENTO, 12 OTT - "Noi pensiamo che le ricette proposte in questi anni abbiano sicuramente fatto la fortuna di alcuni popoli europei, ma non quella del popolo italiano. E oggi noi, senza fare colpi di testa, senza essere irresponsabili, sappiamo perfettamente che serve fare un braccio di ferro per portare avanti le proprie idee e rompere gli equilibri consolidati". Così, parlando della nota di aggiornamento al Def, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, a Trento per la campagna elettorale delle provinciali della Lega con il candidato Maurizio Fugatti.
    "Lo stiamo facendo - ha aggiunto - perché sappiamo che con le vecchie ricette saremmo finiti nel burrone. Con altre non ci andiamo nel burrone".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA