Martina, da Salvini parole eversive

Sono contro lo Stato e la Costituzione su cui ha giurato

(ANSA) - ROMA, 7 SET - "Le parole che il ministro dell'Interno continua a usare verso la Magistratura sono gravissime ed eversive e sono contro lo Stato e la Costituzione su cui ha giurato. Nonostante la sua smania di potere si ricordi che nessuno, nemmeno lui, è al di sopra della Legge". Così il Segretario del Partito democratico Maurizio Martina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA