Leader talebani, colloqui con Usa

'Non ci sarà pace in Afghanistan sotto occupazione straniera'

(ANSA) - KABUL, 18 AGO - Non ci sarà pace in Afghanistan finché il Paese sarà sotto l'"occupazione" straniera: lo ha reso noto il leader dei talebani, Maulvi Haibatullah Akhunzadah, ribadendo che solo colloqui diretti con gli Stati Uniti potranno porre fine a una guerra che dura ormai da 17 anni.
    L'organizzazione, ha quindi sottolineato in un messaggio diffuso oggi in occasione della festività islamica dell'Eid al-Adha (festa del sacrificio), conferma il suo impegno verso gli "obiettivi islamici", la sovranità dell'Afghanistan e la fine della guerra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA