Ankara, respinta cospirazione contro noi

Ministro Finanze, dollaro non più credibile, usato per punire

(ANSA) - ANKARA, 14 AGO - La presunta cospirazione ai danni della Turchia, di cui Ankara accusa gli Usa, è stata "respinta con successo". Lo ha detto il ministro delle finanze turco Berat Albayrak dopo il rimbalzo della lira turca sul dollaro. Secondo Albayrak, che è anche genero del presidente Erdogan, il dollaro ha perso credibilità ed è usato come mezzo per punire "politicamente" le nazioni. Il ministro ha ribadito che il governo continuerà a prendere misure contro la crisi valutaria "rimanendo nelle regole del libero mercato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA