Unipol torna in utile per 644 milioni

Spinta plusvalenza Popolare Vita. Spread pesa su indici capitale

(ANSA) - MILANO, 10 AGO - Unipol ha chiuso il primo semestre con un utile di 644 milioni di euro, a fronte della perdita di 390 milioni dello stesso periodo del 2017, esercizio caratterizzato dagli accantonamenti straordinari per Unipol Banca. Il risultato beneficia della plusvalenza di 309 milioni sulla cessione di Popolare Vita, che ha spinto anche i risultati della controllata UnipolSai, il cui utile è salito del 129,3% a 647 milioni.
    La raccolta di Unipol è scesa dell'1,1% a 6,26 miliardi ma è cresciuta del 4,8% al netto delle attività cedute e il comparto assicurativo ha visto l'utile ante imposte salire del 46,9% a 852 milioni. Nel semestre l'indice di solvibilità di gruppo è sceso dal 166% al 160%, risentendo dell'allargamento dello spread sui btp.
    Il settore bancario registra un utile lordo di 18 milioni (-940 milioni nel 2017) mentre UnipolReC, la società in cui Unipol ha conferito 3 miliardi di npl, vede calare di 198 milioni di euro i crediti deteriorati, con riprese di valore per 14 milioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA