Cadavere nel Veronese: è di scomparso

Ragazzo olandese non aveva fatto ritorno a camping

(ANSA) - VERONA, 23 LUG - Il cadavere rinvenuto in un corso d'acqua a Ronchi, tra Pacengo e Castelnuovo del Garda nel Veronese, è del ragazzo olandese di 17 anni dato per scomparso giovedì scorso. Secondo fonti dei carabinieri è stato riconosciuto. L'allarme della scomparsa del ragazzo era scattato per il suo mancato rientro al campeggio di Pacengo, l'Eurocamping dove si trovava con la famiglia, dopo essere stato con amici in un parco giochi della zona. Gli investigatori, al momento, non danno indicazioni sulla morte del giovane anche se si ipotizza che possa essere stato colto da malore per poi finire in acqua o che sia stato fatto scivolare dall'urto con una autovettura. Il corpo è stato portato al Policlinico a disposizione della magistratura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA