Pensioni: Di Maio,su quota 100 valutiamo

Flessibilità dopo i 41 anni e abolizione assegni d'oro

(ANSA) - ROMA, 11 LUG - Su 'quota 100' per il pensionamento il governo "è a lavoro" e sta "valutando: non tutte le possibili combinazioni sono convenienti". Così il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, presentando le linee guida dei suoi dicasteri al Senato. Sempre in tema di flessibilità in uscita dovrebbero beneficarne coloro che hanno maturato i "41 anni" indipendentemente dall'età anagrafica. E ha ribadito: "aboliremo le pensioni d'oro o di privilegio, sopra i 4-5mila euro netti e non legate alla contribuzione, anche per finanziare quelle di cittadinanza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA