Libia: dimezzato stoccaggio a Ras Lanuf

E rischio mega-incendio per attacco milizia di Jadhran

(ANSA) - IL CAIRO, 18 GIU - Si é quasi dimezzata la capacità di stoccaggio uno dei due maggiori terminal petroliferi libici, quello di Ras Lanuf, dove si rischia un mega-incendio in seguito all'attacco portato giovedì dai miliziani di Ibrahim strappando gli scali al controllo del generale Khalifa Haftar.
    La Compagnia petrolifera nazionale (Noc) libica, in un comunicato diffuso oggi, ha annunciato che nell'attacco é andata "perduta" non solo la mega-cisterna numero 12 (come confermato sabato) ma anche quella n.2: "ciò ha causato una riduzione dalla capacità di stoccaggio del greggio di 400 mila barili (da 950 mila a 550 mila)", precisa la nota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA