Neri arrestati, capo polizia si scusa

Prima difende agenti poi ci ripensa, 'fallito miseramente'

(ANSA) - NEW YORK, 19 APR - Il capo della polizia di Filadelfia si e' scusato con i due afroamericani che sono stati arrestati in uno Starbucks in città per aver tentato di usare il bagno nonostante non avessero consumato. Il commissario Richard Ross, anche lui afroamericano, si è scusato con Rashon Nelson e Donte Robinson dopo avere in precedenza difeso strenuamente i poliziotti per come avevano gestito l'incidente. Ora, anche sotto la pressione delle proteste, ha detto di aver "fallito miseramente" nel messaggio che ha inviato sulla vicenda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA