Napoli, "15% comprensivo di Roberto?"

Fanpage diffonde video che ha portato a indagine su De Luca jr

(ANSA) - NAPOLI, 17 FEB - L'ex camorrista pentito Nunzio Perrella, che fa da 'agente provocatore' fingendosi imprenditore del settore rifiuti interessato a un appalto per lo smaltimento delle ecoballe, quantifica la presunta tangente: "Comunque dentro a questo 11-12 per cento è comprensivo pure Roberto, è così?". Risponde il commercialista Francesco Colletta, amico di Roberto: "Dieci, quindici non undici". Perrella: "E' comprensivo pure Roberto?". Colletta: "Sì massimo il 15". E' il punto chiave della conversazione registrata di nascosto da Fanpage, e diffusa oggi in rete dal giornale online, finita al centro dell'indagine avviata dalla procura di Napoli nei confronti dell'assessore al bilancio del Comune di Salerno, Roberto De Luca, figlio del governatore della Campania Vincenzo De Luca. De Luca jr è indagato per l'ipotesi di corruzione per la presunta promessa di denaro formulata dal finto imprenditore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA