Badante albanese uccisa,arrestato 64enne

Lodi, svolta nelle indagini a quasi due anni dal delitto

(ANSA) PAVIA, 17 FEB - C'è un arresto per l'omicidio della badante albanese di 40 anni uccisa con un colpo di pistola alla testa e trovata morta nel Po, nel giugno di due anni fa, nei pressi di una diga in località Isola Serafini del comune di Monticelli d'Ongina (Piacenza). I carabinieri di Stradella (Pavia) hanno arrestato un pensionato italiano di 64 anni, residente a Chignolo Po (Pavia). I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa, questa mattina presso la procura di Lodi, dal procuratore Domenico Chiaro.
    La vittima risiedeva a Miradolo Terme (Pavia) ed era madre di un figlio all'epoca 12enne. A far scattare le indagini della procura di Lodi era stata la scomparsa, nel maggio 2016, della donna, poi trovata morta.
    L'arrestato si trova ora nel carcere di Lodi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA