Ex calciatore, Rullo 'non sono stato io'

La madre che si è accusata del delitto tace al gip

(ANSA) - MILANO, 17 DIC - Raffaele Rullo, nel suo interrogatorio davanti al gip per la convalida del fermo, ha dichiarato di essere estraneo all'omicidio dell'ex calciatore di serie C Andrea La Rosa e, contrariamente a quanto si era appreso in un primo tempo, non ha accusato la madre del delitto. Era stata la donna, nell'interrogatorio davanti al pm, ad affermare di avere ucciso lei il calciatore. Era stata fermata con il corpo di La Rosa nella sua auto, in un bidone per il gasolio.
    Stamani, davanti al gip, la donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA