Per Fiorini l'abbraccio di Trastevere

"Lando sei il re di Roma".Raggi, Ha cantato l'anima della città

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - L'abbraccio dei romani in una Santa Maria in Trastevere stracolma di gente, per l'ultimo saluto a Lando Fiorini, morto sabato sera dopo una lunga malattia. "La chiesa è piena ma lo è anche tutta Roma per Lando, perché lui di questa città ha saputo cantare l'anima, i vicoli, le persone, la passione", ha detto alla fine della celebrazione la sindaca di Roma Virginia Raggi, "le sue parole, la sua musica, i suoi versi, continuano a risuonare nelle nostre orecchie". In chiesa attori, da Leo Gullotta a Maurizio Mattioli, ma anche ex calciatori come Bruno Conti e Bruno Giordano e una rappresentanza della Roma con lo stendardo della squadra. E nel corso della cerimonia, officiata da monsignor Marco Gnavi insieme ad altri sacerdoti, è risuonata l'Ave Maria in una versione incisa dall'artista. All'uscita applausi al passaggio del feretro, sul quale erano state poggiate due maglie della Roma, la prima con il numero 1 e il nome Lando, la seconda con il 10 di Totti. Dalla folla un urlo: "Lando, sei il Re di Roma".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA