Ok comm. a riforma Inps, governo battuto

Passa anche emendamento su licenziamenti. Pd diviso

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Via libera della commissione Lavoro della Camera a due emendamenti alla manovra ma con il parere contrario del governo. In un caso si tratta della proposta di riforma della governance Inps e Inail e nell'altro invece della richiesta di raddoppiare le mensilità, portandole a 8, che spettano al lavoratore in caso di licenziamento. Ora le proposte di modifica devono passare l'esame della commissione Bilancio.
    Ma la misura è "ordinamentale" - spiega il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba - e dunque non può essere inserita in manovra mentre per quanto riguarda i licenziamenti, secondo l'esecutivo, gli indennizzi risarcitori attualmente previsti sono "equilibrati". Da quanto si apprende il Pd sarebbe rimasto diviso in commissione Lavoro alla Camera al momento della votazione. La maggioranza del partito, che in commissione alla Camera si trova in minoranza, non ha infatti partecipato alle votazioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA