Corea Nord: spari su disertore a confine

Diffuso video fuga verso Sud. Onu: 'Violato armistizio'

(ANSA) - PECHINO, 22 NOV - La Corea del Nord ha violato per due volte, quando i suoi soldati hanno sparato verso il Sud e attraversato il confine nella 'caccia' al commilitone fuggitivo, l'armistizio che chiuse la Guerra di Corea del 1950-53: il caso è quello del 13 novembre che ha visto un militare disertare al varco di Panmunjom. I risultati delle indagini sono stati diffusi dal Comando Onu, a guida Usa, accompagnate dal rilascio del video di 7 minuti che riprende la drammatica successione degli eventi accaduti alla cosiddetta 'Joint Security Area'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA