Boldrini, fermare ondata odio

Strumenti in campo contro piramide stereotipi e razzismi

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - "C'e in Italia, come in Europa, una piramide dell'odio che si fonda su uno strato di stereotipi negativi, rappresentazioni false dei fenomeni sociali e si diffonde a macchia d'olio grazie ad un linguaggio ostile sempre più normalizzato e banalizzato: contro tutto questo "dobbiamo reagire prima che l'onda di piena dei portatori di odio ci travolga". Lo ha detto la Presidente della Camera, Laura Boldrini, presentando i lavori finali della Commissione sull'intolleranza, la xenofobia, il razzismo e i fenomeni di odio che porta il nome della deputata inglese, Jo Cox, uccisa poco più di un anno fa e che è stata costituita anche per rispondere alla raccomandazione del Consiglio d'Europa che ha sollecitato un ruolo attivo da parte dei parlamenti nazionali per la creazione di una "Alleanza contro l'odio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA