Manovra: Airbnb, tassa inefficace

Sostituto imposta mina norma, guardare ad accordi con Ag.Entrate

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Il sostituto d'imposta "rischia di minare l'efficacia stessa della normativa. Crediamo che sarebbe auspicabile una profonda trasformazione tanto nella definizione, quanto nel meccanismo previsto". E' il giudizio espresso in audizione alle Commissioni Bilancio da Airbnb sulla tassazione degli affitti brevi prevista dalla manovra-bis.
    I rappresentanti del portale hanno indicato altre vie percorribili. "In circa 250 giurisdizioni del mondo, Airbnb raccoglie e versa automaticamente la tassa di soggiorno per conto dei suoi ospiti. Nel 2016, in Francia, abbiamo raccolto e versato 7,3 milioni di euro. Conversazioni sono attive in Italia con Firenze, Genova, Milano ed altre città. E' un modello che ha dimostrato di funzionare molto bene e che semplifica la vita a chi affitta, chi viaggia e, cosa non di poco conto, alle amministrazioni. Crediamo che potrebbe essere questo lo schema di riferimento cui guardare e farlo attraverso un mandato all'Agenzia delle entrate" per arrivare "ad accordi con le piattaforme".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA