Truppe Senegal verso confine col Gambia

Presidente uscente rifiuta lasciare potere a capo Stato eletto

(ANSA) - DAKAR, 18 GEN - Truppe senegalesi si stanno spostando verso il confine con il Gambia, affermano testimoni, mentre salgono le pressioni per convincere il presidente Yahia Jammeh, che ha perso le elezioni del dicembre scorso, a lasciare il potere al vincitore Adama Barrow, che attualmente si trova proprio in Senegal.
    Il passaggio di consegne è previsto per domani, ma Jammeh - che si rifiuta di accettare l'esito del voto - ieri ha proclamato uno stato d'emergenza di 90 giorni. L'Ecowas, l'Organizzazione degli Stati dell'Africa occidentale, ha minacciato di ricorrere all'uso della forza per rimuovere Jameeh, se necessario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA