Mafia Roma: assolto Maurizio Venafro

Ex capo Gabinetto Zingaretti era accusato di turbativa d'asta

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - Il Tribunale di Roma ha assolto con formula piena l'ex capo di Gabinetto della Regione Lazio Maurizio Venafro, accusato di turbativa d'asta in uno dei filoni del processo a Mafia Capitale. I giudici della seconda sezione penale hanno, invece, condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione Mario Monge, dirigente della cooperativa Sol.Co. I due sono finiti sotto processo in relazione all'affidamento della gara d'appalto per l'assegnazione del servizio cup della Regione Lazio nel 2014.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA