McCartney, azione legale brani Beatles

Vuole riacquisire negli Usa diritti su canzoni

(ANSA) - LONDRA, 21 MAR - Paul McCartney ha avviato un'azione legale negli Stati Uniti per riacquisire dopo decenni i diritti sulle canzoni dei Beatles, che di recente sono passati sotto il completo controllo della Sony dopo che il trust che gestisce il patrimonio di Michael Jackson ha ceduto al colosso la sua quota del 50%. Il componente dei 'Fab Four' vuole sfruttare una legge americana, il 'copyright act' del 1976, che offre agli autori la possibilità di reclamare i diritti sulle proprie opere dopo 56 anni dalla pubblicazione iniziale. Secondo la Bbc, il catalogo diventerà disponibile nel 2018 e già Sir Paul ha fatto depositare i documenti dai suoi legali per rimettere le mani sulla metà dei diritti delle canzoni firmate da lui e John Lennon. I Beatles persero il controllo sui loro brani fin da subito: alla fine degli anni Sessanta i diritti passarono alla britannica Associated Television Corporation (Atv) e nel 1985 vennero comprati da Jackson.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA