Papa con missionari neocatecumenali

Li aspetta una vita dura, 'il mio cuore è con loro'

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 18 MAR - "Io rimango qui ma con il cuore vado con voi". "Voi andrete incontro a tante città, tanti paesi", in missione nel "mondo", incontro alle persone "là dove vivono, anche se sono 'lontani'. Non vi sarà facile a volte questa vita in Paesi lontani, in altre culture, ma è la vostra missione". "Vi ringrazio a nome proprio e a nome di tutta la Chiesa per questo gesto di andare, andare all'ignoto e soffrire perché ci sarà una sofferenza ma anche ci sarà gioia": rischi e bellezza della missione nelle parole a braccio che papa Francesco ha rivolto ai gruppi neocatecumenali, circa 7.000 persone ricevute nell'aula Paolo VI in occasione dell'invio di 250 famiglie del Cammino neocatecumenale nei cinque continenti.
    Presto partiranno per vari paesi europei, e per Canada, Stati Uniti, Brasile, Perù, India, Cina, Australia, Papua Nuova Guinea, Etiopia, Costa d'Avorio, Sudafrica, Guinea Equatoriale e Nigeria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA