Mattarella, terrorismo frutto di tanti

Comunità internazionale non ha saputo affrontare ragioni crisi

(ANSA) - YAOUNDE', 18 MAR - "Forze violente militari prendono in ostaggio intere popolazioni, scardinano la convivenza di interi paesi. L'estremismo violento che attacca la vita umana non può avere diritto di cittadinanza, in Africa come in Europa.
    Le responsabilità della Comunità internazionale o di numerosi paesi, anche europei, di non aver saputo affrontare le ragioni delle crisi, se non addirittura nell'aver concorso a creare in passato condizioni di instabilità, sono ampie". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in Camerun.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA