Nadal e Ferrer, non preoccupati da Zika

Il maiorchino, qui la gente vive normalmente

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - I tennisti spagnoli Rafa Nadal e David Ferrer, a Rio de Janeiro per partecipare al torneo Rio Open, non sono particolarmente preoccupati per il virus Zika. "Faccio le cose che mi hanno detto di fare. Esco la sera, non sono spaventato, non sono preoccupato: se succede, è sfortuna", ha detto il 29enne mancino di Maiorca, numero 5 del mondo e prima testa di serie.
    Sia lui, sia Ferrer, che lo segue immediatamente nel ranking e nel seeding, confidano che gli organizzatori del torneo stiano facendo tutto il possibile per combattere le zanzare che diffondono il virus. "Non so quanto sia seria la situazione.
    Vedo che la gente qui vive in modo totalmente normale: va per strada, sulla spiaggia e nei ristoranti", ha aggiunto Nadal.
    Ferrer ha spiegato che indosserà camicie con maniche lunghe e pantaloni lunghi. "Cercherò di osservare queste precauzioni, ma non ne sono ossessionato - ha detto - Ho parlato con i tennisti di qui e loro non danno molta importanza alla cosa. C'è ancora molto da sapere su Zika".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA