Sci: a Wengen vince Kriechmayr, Buzzi 6°

L'azzurro però si è infortunato al traguardo: lesione al ginocchio

L'austriaco Vincent Kriechmayr - 27 anni e quarto successo in carriera - in 2.28.36 ha vinto a Wengen la discesa del Lauberhorn, la piu' lunga del circuito di coppa del mondo con i suoi quasi 4,5 km. Secondo lo svizzero Beat Feuz in 2.28.50 e terzo il norvegese Aleksander Kilde in 2.28.62. Niente podio per l'Italia ma bella sorpresa del giovane veneto Emanuele Buzzi che con il 6/o posto in 22.29.16 , miglior risultato in carriera, è stato l'azzurro più veloce. Buzzi si è però infortunato cadendo sfinito dopo il traguardo e finendo incastrato con gli sci sotto i materassi di protezione. L'azzurro avrebbe riportato una lesione ad un ginocchio: lo ha fatto sapere il comitato organizzatore di Wengen senza spiegare di che lesione si tratti. E' stato spiegato che all'atleta, che non ha mai perso conoscenza, è stato somministrato subito un antidolorifico. Buzzi poi è stato portato in ospedale. In classifica per l'Italia ci sono poi Christof Innerhofer 8/o in 2.29.42, Dominik Paris 10/o in 2.29.63.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA