SuperG a Feuz, ma Kilde vince la Coppa

Secondo Jansrud e terzo Svindal, a sancire il dominio norvegese

Lo svizzero Beat Feuz concede il bis e, dopo il successo nella discesa di ieri a St. Moritz, si assicura oggi anche quello nel supergigante. Il 29enne di Schangnau ha prevalso con il tempo di 1'16"17, lasciandosi alle spalle, per appena 10 centesimi, i norvegesi Aleksander Aamodt Kilde e Kjetil Jansrud, secondi a pari merito. Ma grazie al piazzamento odierno, è stato Kilde a conquistare la Coppa di specialità con 415 punti davanti allo stesso Jansrud (375) e all'infortunato Aksel Svindal (310), che ha completato la bella tripletta della Norvegia.
    Degli altri contendenti per il titolo, l'austriaco Vincent Kriechmayr e lo statunitense Andrew Weibrecht hanno saltato una porta, mentre lo svizzero Carlo Janka non è andato oltre il 15/o posto. Quinto l'austriaco Marcel Hirscher (+0"49), già campione del mondo.
    Sulla pista Corviglia, l'Italia ha chiuso la stagione in questa disciplina con il 7/o gradino di Peter Fill (+0"95) e il 13/o di Christof Innerhofer (+1"40), mentre Mattia Casse ha saltato una porta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA