F1: Leclerc "peccato per giro mancato, puntavo al più in alto"

"Vittoria è possibile perché domani darò tutto alla partenza"

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Non so come sia potuto succedere. E' davvero un peccato perché avrei potuto lottare per il terzo posto. C'era poco distacco. Sono comunque molto contento del primo tentativo. Per il secondo è un gran peccato". Così Charles Leclerc commenta a Sky Sport le qualifiche del Gp di Abu Dhabi, che ha chiuso col quarto tempo - e la terza posizione in griglia per la penalizzazione a Valtteri Bottas per cambio di propulsore della sua Mercedes -, nonostante abbia dovuto rinunciare all'estremo tentativo avendo tagliato troppo tardi la linea del traguardo.
    "La vittoria è possibile perché domani darò assolutamente tutto alla partenza. Voglio puntare al terzo posto nel Mondiale Piloti. Per quello dobbiamo vincere e darò tutto", ha aggiunto il monegasco della Ferrari, che domani partirà con le medie, così come i due piloti in prima fila, Lewis Hamilton e Max Verstappen. "Con le gomme dure abbiamo un buon passo gara e lo sappiamo, con le medie invece, non lo sappiamo perché non le abbiamo provate. Però sono fiducioso. Con una buona partenza tutto sarà possibile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA