Ciclismo: mostra su Cimurri, massaggiatore Coppi e Bartali

A Reggio Emilia trenta bici storiche, ricordi e cimeli

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 17 GEN - Lo storico massaggiatore reggiano della nazionale italiana di ciclismo Giannetto Cimurri (1905-2002) sarà celebrato con una mostra a Reggio Emilia, aperta al pubblico dal 20 gennaio al 30 aprile nella sede del Credem. Sarà esposta un selezione di trenta biciclette storiche della sua ricca collezione appartenute a grandi campioni, da Bartali a Coppi, da Moser a Bugno, di cui Cimurri curò muscoli e anima.
    Reggiano di Bazarola, corridore mancato e massaggiatore nato, era definito 'mano santa': guariva con le mani ma anche con le parole, la pazienza e la saggezza. E' stato massaggiatore azzurro per 34 anni, ha vissuto 74 campionati del mondo fra strada, pista e cross, 40 Giri d'Italia e 11 Tour de France, e ha partecipato a otto Olimpiadi. "Lo sport incarna molti valori in cui crediamo - dice il dg di Credem, Nazzareno Gregori - Questa mostra si inserisce nel solco delle iniziative che organizziamo con grande soddisfazione da anni per valorizzare la storia e la cultura dell'Italia e dei territori".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie