In Inghilterra convinti, Guardiola resterà al City

Club di Manchester è stato squalificato per due anni dalle coppe

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - La notizia dell'esclusione del Manchester City dalle coppe europee per due stagioni non sembra turbare più di tanto il sonno di Josep Guardiola. In Inghilterra sono convinti che l'allenatore spagnolo dei 'citizens' possa rimanere sulla panchina anche senza l'adrenalina che solo certe sfide europee possono trasmettere.
    La squalifica del club dalle competizioni europee ha innescato un tourbillon di voci sul futuro del 'Pep' che, però, secondo quanto riferiscono ESPN e il Times, sarebbe propenso a rimanere dov'è.
    La stampa ipotizza che Guardiola non voglia macchiare la propria immagine, passando per un mercenario, o comunque per una persona non legata a certi valori, priva di sentimento. Secondo il Times, il tecnico avrebbe già informato il board del Manchester City di essere intenzionato a restare, rispettando dunque il contratto che lo lega alla società fino al 2021.
    Nei giorni scorsi, l'ad del Manchester City, Ferrian Soriano, si è detto sicuro che il club inglese vincerà l'appello contro l'Uefa e che dunque prenderà parte alla Champions della prossima stagione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie