Serie A, due giornate a Lautaro: salterà il derby

Due turni di stop anche per il terzo portiere dell'Inter Berni

Due giornate di squalifica e 15mila euro di ammenda per l'attaccante dell'Inter Javier Lautaro Martinez: lo ha deciso il giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea. Martinez è stato sanzionato per le proteste nel finale della gara con il Cagliari, soprattutto dopo la seconda ammonizione, "per aver assunto un atteggiamento intimidatorio avvicinandosi vigorosamente al direttore di gara al quale urlava in faccia frasi in spagnolo".

Fermato per due giornate anche il terzo portiere nerazzurro Tommaso Berni "per avere, al termine della gara con atteggiamento minaccioso rivolto all'arbitro espressioni dal contenuto intimidatorio".

Ammenda di 20mila euro all'Inter "per avere suoi tesserati, al termine della gara, sul terreno di gioco, creato un clima di tensione nei confronti degli ufficiali di gara" e, inoltre, "per avere suoi sostenitori, al 26' del secondo tempo, intonato un coro offensivo nei confronti di un calciatore di altra società".

L'Inter non presenterà ricorso e pertanto Lautaro salterà sicuramente la trasferta a Udine e il derby contro il Milan.

Undici gli altri giocatori squalificati, sempre in relazione agli incontri della 21/a giornata, tutti per un turno: gli espulsi Cristian Dell'Orco (Lecce), Armando Izzo e Sasa Lukic (Torino) e Federico Peluso (Sassuolo) e i diffidati Ismael Bennacer (Milan), Bartosz Berezynski (Sampdoria), Jose Martin Caceres e Nikola Milenkovic (Fiorentina), Andrea Petagna e Mattia Valoti (Spal) e Takehiro Tomiyasu (Bologna).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie