Emre Can "Non mi abbatto ma scontento"

"In questo momento le cose non stanno andando come speravo"

(ANSA) - TORINO, 18 NOV - "In questo momento le cose non stanno andando come speravo, ma sono un ragazzo ambizioso e sto imparando da questa situazione". Emre Can si confessa ai microfoni del quotidiano tedesco Kicker, affrontando il suo difficile momento alla Juventus: "Non ho giocato alcuna partita da titolare e non posso essere contento - ha spiegato il centrocampista, dimenticandosi però il match giocato dal primo minuto (fino al 72') con il Lecce -. Nonostante ciò non mi abbatto, continuerò a lavorare su me stesso tra palestra e sessioni extra di allenamento. Il futuro? Nel calcio possono succedere tante cose".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA