Doping: calcio, 4 anni di stop a Mazzoni

Portiere Livorno positivo dopo la gara a febbraio con il Lecce

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Luca Mazzoni, 35 enne portiere del Livorno risultato positivo alla Benzoilecgonina-Ecgonina, metabolita della cocaina, al controllo antidoping effettuato dopo la partita di serie B contro il Lecce del 17 febbraio scorso, è stato squalificato per 4 anni.
    Ne dà notizia Nado Italia con un comunicato in cui si precisa che il provvedimento preso dalla Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping scadrà il 22 aprile del 2023, in quanto è stato "dedotto il presofferto". Mazzoni, che attualmente è svincolato, è stato condannato anche al pagamento delle spese del procedimento "quantificate forfettariamente in euro 378,00".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA